Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

La transizione energetica del piano cottura

Piani cottura a GAS

Foster Milano - 7638 000Foster Milano - 7638 000
Tipicamente i piani cottura a gas utilizzano combustibili quali GPL o metano molto utilizzati come fonte di energia in casa. Si tratta di due soluzioni differenti che possono essere sfruttate per la cottura in cucina.
 
In Italia, il metano è accessibile tramite un'apposita rete di distribuzione nazionale, mentre per quanto riguarda il GPL, non è presente una rete di distribuzione nazionale in Italia. Questo combustibile viene distribuito in appositi serbatoi di stoccaggio o anche nelle più comuni bombole.
 
Tutti i nostri piani cottura gas sono già predisposti per il funzionamento sia a metano che a GPL, passare da uno all'altro è semplicissimo, basta semplicemente sostituire gli ugelli che sono già in dotazione e seguire le indicazioni sul libretto istruzione.

Consigliamo sempre di rivolgersi ad un tecnico specializzato

Piano cottura ad Induzione

Foster S4000 DominoFoster S4000 Domino
Il piano di cottura a induzione funziona grazie alla corrente elettrica e a un sistema di induttori al di sotto del piano in vetroceramica: ogni volta che si appoggia una pentola con il fondo ferroso sul piano cottura, l'induttore si attiva, creando un campo elettromagnetico che riscalda il fondo della pentola e permette di cuocere i cibi contenuti al suo interno.

Sotto il profilo energetico nei piani cottura ad induzione non c'è dispersione di energia in quanto la producono solo dove serve e questo li rende anche più veloci e precisi nelle fasi di cottura. 
 
Choose the country you are in and your language for a better browsing experience

CHINA

FRANCE

ITALIA

UNITED STATES

WORLDWIDE

English

Cookie

Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.