Il nostro sito utilizza cookie tecnici.Maggiori informazioni

IT

Inserisci un termine

fingerfood

Bignè al salmone affumicato e formaggio all'aneto

Ingredienti per 30 bignè:

150 gr di farina
4 + 1 uova
125 ml di latte
125 ml d'acqua
100 gr di burro
1 cucchiaino di zucchero
½ cucchiaino di sale
semi di papavero

Per il ripieno:

200 gr di formaggio tipo Philadelphia
100 gr di salmone affumicato
valeriana o crescione
2 cucchiai di aneto fresco o secco
sale q.b.
pepe q.b.

Per i bignè:
In un pentolino, versare l'acqua, il latte, il burro, il sale e lo zucchero, portare a ebollizione. Fuori fuoco aggiungere la farina in una volta, mescolare fino a ottenere un impasto omogeneo, rimettere la pentola sul fuoco medio e far asciugare l'impasto per un buon minuto, continuando a mescolare sempre. Spegnere, trasferire l'impasto in una ciotola capiente e lasciar intiepidire. Aggiungere poi le 4 uova, uno per volta, mescolando energicamente dopo ogni uovo aggiunto in modo da incorporarlo per bene prima di aggiungere l'uovo seguente. Il risultato deve essere omogeneo. A questo punto porre in frigo per 10-15 minuti, dopodiché trasferire l'impasto da bignè in un sac à poche e, su una teglia rivestita di carta da forno, formare dei mucchietti della grandezza di una piccola noce circa (ne vengono una trentina). Sbattere il quinto uovo con un cucchiaio di latte e spennellare leggermente i bignè. Spolverare con un po' di semi di papavero e passare al forno, a 200° per una decina di minuti o finché i bignè siano gonfi e dorati. Lasciar raffreddare su una griglia.
Lavorare a forchetta il formaggio con l'aneto, poco sale e una macinata di pepe. Trasferire la crema di formaggio in un sac à poche. Tagliare il salmone a strisce larghe un paio di cm. Infine, tagliare delicatamente i bignè a metà, farcire con la crema di formaggio, aggiungere qualche fogliolina di valeriana e un pezzetto di salmone e richiudere.

 

Mini cheesecake con gorgonzola
e mostarda di pera

Ingredienti per 8 mini bicchierini:

50 gr di gorgonzola piccante
150 ml di panna fresca
200 gr di formaggio fresco (tipo
philadelfia o ricotta)
100 gr di biscotti Tuc original
(o crackers, o fette biscottate)
25 gr di burro fuso
4 cucchiai di mostarda di pere
2 foglioline di gelatina
sale q.b.
pepe q.b.

Frullare i tucs insieme al burro fuso e distribuire nei bicchierini. Mettere in amollo la gelatina. Scaldare leggermente metà della panna fresca, farci sciogliere il gorgonzola tagliato a pezzettini e la gelatina strizzata. Passare al mixer a immersione. Con una forchetta lavorare il formaggio, aggiungere il composto di panna e gorgonzola, mescolare bene e lasciar riposare 10 minuti al fresco. Montare il resto della panna e infine incorporarla delicatamente al formaggio. Aggiustare di sale e pepe e versare nel bicchierini. Mettere il tutto al fresco per mezz'oretta. Scaldare leggermente la composta di pere e versarne uno strato su ogni cheesecake. Conservare al fresco fino al momento di servire.

 

Tartufini di caprino e pistacchi

Ingredienti per circa 12 tartufi:

200 gr di caprino morbido
10 olive nere tritate finemente
1 presa di timo tritato
sale q.b.
pepe q.b.
una punta di polvere di arancia*
pistacchi o altra frutta secca tritata

Lavorare il caprino, morbido ma non freschissimo (non spalmabile, ma neanche con la crosta), con le olive nere tritate finemente, una presa di timo tritato, sale, pepe e una punta di polvere di arancia*. Mescola bene il tutto, poi formare delle palline dalle dimensioni di una piccola noce e passarle nei pistacchi tritati.
E' possibile variare i condimenti e la frutta secca.

Per la polvere di arancia:
Prelevare la buccia di arancia con un pelapatate (da arance bio o ben lavate), in modo da ottenere delle strisce piuttosto sottili con poco bianco, tagliare a julienne, sistemarle su un piatto in uno strato unico e passare al microonde, a potenza massima, una decina di secondi per volta, finché le buccette siano secche e dure (oppure lasciarle sul termosifone, o all'aria libera, solo che ci vorrà un po' di più...). Tritarle finemente al coltello, conservare la polvere in un barattolino chiuso e usarla per rifinire piatti di pesce, insalate, zuppe, primi o ciò che vi garba :-)

 

 

Lo Chef è al lavoro: nuove golose ricette a breve!

Contatti